Crea sito

LEZIONE 20: FRASI NEGATIVE

Per sapere come si formano le frasi negative in francese, occorre distinguere 2 casi:

1) VERBO CONIUGATO IN UN TEMPO VERBALE SEMPLICE

In questo caso, la formula per formare una frase negativa è:

soggetto + NE + verbo + PAS  + (COMPLEMENTI)

Esempio:

Je mange une pomme  = Mangio una mela
Je ne mange pas une pomme =  Non mangio una mela

Se il verbo principale è un verbo servile, e dunque regge un INFINITO, NE e PAS vanno posizionati rispettivamente prima e dopo il verbo servile:

Je ne veux pas étudierNon voglio studiare

2) VERBO CONIUGATO IN UN TEMPO VERBALE COMPOSTO (formato cioè da ausiliare + participio passato):

Se il tempo verbale è composto, la formula per traformare le frasi affermative in frasi negative è la seguente (si vada anche alla lezione 42 per saperne di più):

soggetto + NE + verbo ausiliare + PAS + participio passato + (COMPLEMENTI)

Esempi:

Je n’ai pas parlé  =  Non ho parlato

Il n'est pas allé = Non è andato

Come si può vedere dagli esempi soprastanti, quando il verbo (ausiliare o meno) inizia per vocale o h muta, « ne » si apostrofa in « n’ ».

Il n'arrive pas à la fin du mois = Non arriva alla fine del mese

Dunque, « NE » e « PAS » rispettivamente precedono e seguono sempre il verbo principale della frase, e non l’eventuale participio passato o infinito.

Perciò, la formula generale per formare le frasi negative in francese è la seguente:

soggetto + NE + verbo principale (ausiliare, servile, ecc.) + PAS + (participio passato/infinito) + (complementi)

ECCEZIONI ALLA REGOLA:

Il « PAS » non viene utilizzato quando il verbo è seguito da:

PLUS = più
RIEN = niente
JAMAIS = mai
PERSONNE =  nessuno

ES. Je ne mange plus  = Non mangio più
       Je ne mange rien = Non mangio niente
       Je ne mange jamais = Non mangio mai

Inoltre…

Nella lingua parlata, capita spesso che « ne »  venga omesso e la negazione si formi solo col « pas » :

Je mange pas une pomme = Non mangio una mela

Per questo, nella lingua parlata, si dice anche :

           Je mange plus = Non mangio più
           Je mange rien = Non mangio niente
           Je mange jamais = Non mangio mai

Ma attenzione ! Anche se nella lingua parlata può capitare, in quella scritta il « ne » non deve mai essere omesso, perché è un errore

Si osservino i seguenti esempi :

Qui veut aller à la maison? = Chi vuole andare a casa ?         
Pas moi !  =  Non io !

Je supporte tout, mais pas ça ! = Sopporto tutto, ma non questo !

Où est-ce que tu habites? Pas à Paris, je présume !      
Dove abiti ? Non a Parigi, presumo !

Qu’est-ce que tu manges ? Pas les escargots, j’espère !  
Cosa mangi ? Non le lumache, spero !

Qu’est-ce que tu veux acheter ?  = Cosa vuoi comprare ?
Pas de chaussures !  = Niente scarpe/ non scarpe !
Pas les chaussures !  =  Non le scarpe !

Je n’ai pas de temps! =  Non ho tempo!                                            
Je n’ai pas d’argent ! = Non ho soldi ! 
                                           
Come possibile osservare da questi esempi, « PAS » viene usato anche per dire “non, niente” quando posto davanti ai sostantivi.
“Pas” è sempre seguito da “de” (o "d' ") quando si indica la quantità di un sostantivo.

Negli esempi sono stati introdotti anche altri verbi che finiscono per “ER”, alcuni dei quali non spiegati nella lezione 6: I VERBI CHE TERMINANO IN -ER. Si tratta di:

SUPPORTER  =  sopportare, fare il tifo per
PRÉSUMER =  presumere
ESPÉRER  = sperare  (già spiegato)
ACHETER = comprare

Supporter ” e “Présumer” sono due verbi regolari, che si coniugano come "aimer" (amare) e "habiter" (abitare), mentre “acheter”, quando coniugato al presente indicativo, presenta un'accentazione come quella di "espérer", pur avendo l'infinito senza accento.

Si richiama la coniugazione di quest'ultimo verbo:

PRESENTE INDICATIVO DI “ESPÉRER” (SPERARE):

J’espère                     Io spero
Tu espères                 Tu speri
Il espère                      Egli spera
Nous espérons         Noi speriamo
Vous espérez             Voi sperate
Ils espèrent                Essi sperano

Anche "acheter" si coniuga nello stesso modo:

PRESENTE INDICATIVO DI “ACHETER” (COMPRARE):

J’achète                  Io compro
Tu achètes             Tu compri
Il achète                  Egli compra
Nous achetons     Noi compriamo
Vous achetez         Voi comprate
Ils achètent            Essi comprano

CURIOSITA': "Pas", in francese. è anche un sostantivo maschile, e significa "passo". Il suo plurale è uguale al singolare (Pas- pas).

Pas de chat = Passo di gatto

Veillez sur mes pas = Vegliate sui miei passi

Interrogative negative

Nella lezione 18 è stato spiegato come formare le frasi INTERROGATIVE AFFERMATIVE in francese. Adesso verrà invece spiegato come formare le frasi INTERROGATIVE NEGATIVE.

Per formare le interrogative negative esistono 3 modi diversi, proprio come esistono 3 modi per formare le interrogative affermative (si riveda la lezione precedente per sapere di cosa si parla):

1) Con la semplice intonazione della voce:

Tu ne vas pas à l'école → Tu ne vas pas à l'école? 

2) Con la semplice intonazione della voce, ma aggiungendo EST-CE QUE all'inizio della frase:

Il n'est pas arrivé  Est-ce qu'il n'est pas arrivé? 

3) Invertendo il verbo col soggetto e inserendo NE e PAS rispettivamente prima del verbo e dopo il soggetto, perchè quando si invertono di posto verbo e soggetto, questi diventano INSEPARABILI , infatti restano sempre uniti col trattino:

Est-il possible? (interrogativa affermativa) →  N'est-il pas possible? (interrogativa negativa)

As-tu parlé avec lui? (interrogativa affermativa) → N'as-tu pas parlé avec lui? (interrogativa negativa)

Quest'ultimo modo di formare le interrogative negative è più complicato degli altri due, ma permette di capire perché in francese "Non è vero?" si dice:

N'est-ce pas? 

In questa frase "ce" è il soggetto, e il suo verbo è "est". NE e PAS vengono posti rispettivamente prima del verbo e dopo il soggetto.

Si ricorda che il metodo di inversione tra verbo e soggetto si può utilizzare solo se quest'ultimo è un pronome personale o il pronome dimostrativo "CE".

Si ripete inoltre, come già detto nella lezione precedente, che alle interrogative negative si risponde in francese:

- SI (e non OUI!) in caso di risposta affermativa (non è accentato, a differenza dell'italiano)

- NON in caso di risposta negativa