Crea sito

LEZIONE 43: I COMPARATIVI

COMPARATIVI DI MAGGIORANZA

COMPARATIVO DI QUALITA'

Si esprime con questa formula:

1° termine di paragone + verbo + PLUS + aggettivo + QUE +  2° termine di paragone

ES. Tu es plus beau que Luc = Tu sei più bello di Luc
(Tu + es+ PLUS+ beau + QUE+ 2° termine di paragone)

ATTENZIONE!

"PLUS + aggettivo" non si usa per alcuni tipi di aggettivo qualificativo come “BON(buono), “MAUVAIS(brutto, cattivo) o "PETIT" (piccolo) e avverbi come “BIEN” (bene) e "MAL" (male)   perché, come in italiano, nei comparativi di maggioranza cambiano totalmente forma:

BON → meilleur    (migliore)   ..... ....e non PLUS BON !
MAUVAIS → pire  (peggiore)  .............e non PLUS MAUVAIS !
BIEN → mieux (meglio) ............ e non PLUS BIEN!   
MAL → pis (peggio) ...............e non PLUS MAL !
PETIT→  moindre  (minore) 

N.B! Così come in italiano si può dire "minore" oppure "più piccolo", anche in francese non è sbagliato dire "PLUS PETIT".

In francese, a differenza dell'italiano, non esiste un termine per dire "maggiore": bisogna dire "PLUS GRAND". Il termine "maggiore" esiste solo riferito a "maggiore di età" ed è stato spiegato nella lezione 15: LA FAMIGLIA.

"PLUS" è anch'esso un comparativo irregolare, e precisamente il comparativo di maggioranza di BEAUCOUP (molto).

"Meilleur" è l'unico dei comparativi irregolari che al femminile aggiunge una "-E". Gli altri, invece, restano invariati (solo PLUS PETIT diventa PLUS PETITE).

ES. François est meilleur que Claude
       François è migliore di Claude

       Françoise est meilleure que Claudette
       Françoise è migliore di Claudette

COMPARATIVO DI AZIONE

Si esprime con la formula:

1° termine di paragone + verbo + PLUS + QUE + 2° termine di paragone

Marc étudie plus que moi = Marc studia più di me                                                                                  (Marc + verbo + PLUS + QUE + 2° termine di paragone)

COMPARATIVO DI QUANTITA'

Se il comparativo non è di qualità o di azione, ma di quantità, dopo “PLUS” va aggiunto l'articolo partitivo “de (o "d' " davanti a vocale o h muta).

La formula è:

1° termine di paragone + verbo + PLUS + DE / D' + sostantivo + QUE + 2° termine di paragone

ES. Tu as plus d’amis que Jean-Paul = Tu hai più amici di Jean-Paul
(Tu + as+ PLUS+ de + amis + QUE+ 2° termine di paragone)

COMPARATIVI DI MINORANZA

COMPARATIVO DI QUALITA'

Si esprime con questa formula:

1° termine di paragone + verbo + MOINS + aggettivo + QUE + 2° termine di paragone

ESIl est moins gros que Jean =  E’ meno alto di Jean
(Il + verbo + MOINS + aggettivo + QUE + 2° termine di paragone)

COMPARATIVO DI AZIONE

Si esprime con la formula:

1° termine di paragone + verbo + MOINS + QUE + 2° termine di paragone

ES. Mon copin bavarde moins que moi = Il mio compagno chiacchiera meno di me                 

(Mon copin + verbo + MOINS + QUE + 2° termine di paragone)

COMPARATIVO DI QUANTITA'

Come nel comparativo di maggioranza riferito a una certa quantità, si deve aggiungere l’articolo partitivo “de” (o "d' " davanti a vocale o h muta) dopo “MOINS”:

1° termine di paragone + verbo + MOINS + DE/D' + sostantivo + QUE + 2° termine di paragone

ES. Il a moins de livres que Marie =  Lui ha meno libri di Marie
(Il + a + MOINS +de + livres + QUE + II termine di paragone)

COMPARATIVI DI UGUAGLIANZA

COMPARATIVO DI QUALITA’

Formula:

1° termine di paragone + verbo + AUSSI + aggettivo + QUE + 2° termine di paragone

ES. Tu es aussi jolie que Céline  = Tu sei carina come Céline

COMPARATIVO DI AZIONE

Formula:

1° termine di paragone + verbo + AUTANT + QUE + 2° termine di paragone

ESJe fume autant qu’un turc = Io fumo tanto quanto un turco

COMPARATIVO DI QUANTITA’

Formula:

1° termine di paragone + verbo + AUTANT + DE/D' + sostantivo + QUE + 2° termine di paragone

ES.  Tu as autant de chaussures que Sophie = Tu hai tante scarpe quanto Sophie

ULTIMA PRECISAZIONE

Quando il 2° termine di paragone è espresso da un pronome personale (me, te, lui, ecc.) deve essere sempre utilizzato nella forma tonica, come in italiano:

ES. Il est plus vieux que moi = E’ più vecchio di me

E' ovvio che davanti a vocale o h muta QUE diventa QU'.

AGGIUNTA

In questa lezione è stato mostrato l’uso di AUSSI che in francese significa « ANCHE » . In francese per dire “Anch’io, anche tu, ecc.” si usa la seguente formula:

Pronome tonico + AUSSI

MOI AUSSI           anch’io
TOI AUSSI            anche tu
NOUS AUSSI       anche noi

Ecc.

Se però la frase contiene pronome soggetto + verbo, AUSSI si mette, generalmente:

1) DOPO IL VERBO se si parla di un' azione condivisa con l'interlocutore:

Je parle aussi français = Anch'io parlo francese

Nel senso di "io parlo francese come te".

2) ALLA FINE DELLA FRASE se non si parla di un'azione condivisa, ma di un'aggiunta a quanto appena detto:

Je parle français aussi = Parlo anche francese

Nel senso "parlo diverse lingue, incluso il francese".

Per completezza si vada anche alla lezione sui GRADI DI COMPARAZIONE DEGLI AVVERBI presente nel blog, che è conclusiva di questa appena presentata.