Crea sito

LEZIONE 41: I GALLICISMI

I "Gallicismi" sono espressioni di tempo utilizzate in francese che esprimono:

1) azioni future che stanno per avvenire, che avverranno fra poco tempo (FUTUR PROCHE o FUTU-RO PROSSIMO)

2) azioni passate che sono avvenute da poco (PASSÉ RÉCENT o PASSATO RECENTE)

3) azioni che stanno avvenendo in questo momento (PRÉSENT CONTINU o PRESENTE CONTINUO)

1) FUTUR PROCHE

Il "futuro prossimo" si forma attraverso la seguente formula:

SOGGETTO + VERBO "ALLER" (andare) AL PRESENTE INDICATIVO + verbo che esprime l'azione coniugato all' INFINITO

Traduce le espressioni " Stare per / Avere intenzione di/ Essere sul punto di  + INFINITO ":

 Il va mourir
Sta per morire

Però, in alcuni casi può essere tradotto anche come un FUTURO SEMPLICE:

Cela va te faire sourire = Questo ti farà sorridere

Esempi:

Je vais sortir de l'office = Sto per uscire dall'ufficio

Tu vas prendre le rhume = Stai per prendere / Prenderai il raffreddore

Il va changer la voiture = Sta per cambiare / Cambierà la macchina

Nous allons voir le film à la télé = Stiamo per vedere/ Vedremo /siamo sul punto di vedere il film alla televisione

Vous allez peindre un chef-d'oeuvre = State per dipingere / Dipingerete un capolavoro

Ils vont aller à la gare = Stanno per andare /Andranno alla stazione

Come si può notare dall'ultimo esempio, quando il verbo che esprime l'azione è "ALLER", nel futuro prossimo bisogna usarlo due volte:

soggetto + "ALLER" al presente indicativo +  "ALLER" all'infinito

La coniugazione di "ALLER" al presente indicativo è stata spiegata nella lezione sugli AGGETTIVI DI NAZIONALITA' (clicca sulla "parola calda" per accedervi).

IMPORTANTE! Nella stessa lezione è stato spiegato che in francese i verbi di movimento (come "aller" = "andare") non vogliono l'interposizione della preposizione "à" quando precedono un infinito:

Aller manger = andare a mangiare

Aller voir = andare a vedere

Perciò, il futuro prossimo può essere tradotto anche in un altro modo. Si guardi l'esempio sottostante:

On va voir le spectacle

Questa frase può essere tradotta:

Stiamo per vedere lo spettacolo/ abbiamo intenzione di vedere lo spettacolo/ siamo sul punto di vedere lo spettacolo/ vedremo lo spettacolo

 oppure 

Andiamo a vedere lo spettacolo

2) PASSÉ RÉCENT

Può essere tradotto come "passato recente" e viene espresso dalla seguente formula:

SOGGETTO + VERBO " VENIR " (venire) AL PRESENTE INDICATIVO + verbo che esprime l'azione coniugato all' INFINITO

Traduce l' espressione italiana "essere appena / avere appena + participio passato".

Si osservino le seguenti frasi:

Il vient de sortir                                         E’ appena uscito
Je viens de lire un noveau livre          Ho appena letto un nuovo libro
Le bébé vient de naître                            Il bambino è appena nato

Anche la coniugazione di "VENIR" al presente indicativo è stata spiegata nella lezione sugli AGGETTIVI DI NAZIONALITA'.

3) PRÉSENT CONTINU

Si traduce come "presente continuo" e viene utilizzato, come in italiano, per esprimere un’azione che è ancora in esecuzione, che sta avvenendo in questo momento o in questo arco di tempo (non necessariamente in questo preciso istante).

Si tratta infatti del tempo verbale che traduce espressioni come:

Sto guardando la televisione

A scuola stiamo studiando i Romani (l'azione non sta avvenendo in questo preciso momento ma in questo arco di tempo, quindi si esprime sempre come un presente continuo).

Traduce dunque l'espressione italiana " soggetto + verbo "stare" al presente indicativo + verbo che esprime l'azione al gerundio presente".

In francese, però, al posto del verbo "stare" + gerundio, si utilizza l'espressione "ÊTRE EN TRAIN DE".

Più precisamente, il presente continuo si compone attraverso questa formula:

Soggetto + VERBO “ÊTRE” AL PRESENTE INDICATIVO + EN TRAIN DE + VERBO CHE ESPRIME L’AZIONE CONIUGATO ALL’INFINITO

Esempi:

Sto guardando un film                Je suis en train de regarder un film
Marie sta cucinando                    Marie est en train de faire de la cuisine